BIOGRAFIA E PERSONALITÀ ARTISTICA

Nato ad Isola Liri in provincia di Frosinone il 13/2/50. Da più di quarant’anni vive ed opera a Roma. I suoi primi approcci nell’esperienza artistica hanno un’origine estremamente spontanea, forgiata successivamente da studi e frequentazioni di riconosciuti maestri d’arte che hanno contribuito, oltre al perfezionamento tecnico, anche all’individuazione di una propria identità artistica. Numerosi i riconoscimenti nelle sue 150 partecipazioni a personali, collettive e concorsi, distinguendosi per le immagini della cromatica lieve, per l’intimismo lirico di spazi e luci e per le impressioni di una natura sensibilmente sognante, attraverso soprattutto gli acquarelli realizzati con grande maestria e abilità. È l’acquarello che per anni sarà il suo solo momento di comunicazione artistica, che cura l’inizio con maggiore dedizione supportato anche dalla guida di noti acquarellisti che ne accelerano i progressi. Una svolta nella sua vita artistica avviene con l’incontro del pittore Gene Pompa con il quale stabilisce sintonia di interessi e progetti. Numerosi sono le apparizioni: “Amici a confronto” in gallerie e spazi ricercati della capitale dove il confronto mette in evidenza il loro profondo amore per la natura. Insieme a lui riesce a formare ed è il vicepresidente di un gruppo di artisti (GROV) che ama il figurativo e che, operando in sintonia di intenti, si prefigge di valorizzare tale aspetto dell’espressione artistica e nel contempo di risvegliarne la sopita sensibilità. Il GROV (Gruppo Romano Operatori Visivi) già alla sua settima esposizione e con tanti progetti in cantiere, costituisce per lui un impegno costante ed un momento importante di confronto e di crescita. Figura nei cataloghi “ACCA”, COMED n. 23, CELIT “Diffusione arte contemporanea nel mondo”. Hanno parlato di lui i quotidiani IL MESSAGGERO, IL TEMPO, LA REPUBBLICA, IL SECOLO XIX, L’OPINIONE, IL GLOBO e altri a diffusione locale.